Upgrade #22 – Vip in Trip – FabriFibra in onomatopee, chiasmo, parallelismo, paronomasia

Stima fluttuante per Fabri Fibra: ballavo sui suoi ritornelli, cedendo supino alla botta comunicativa (qua dentro non si respira; bumbumcha fibra bumbumcha) ma non l’ho mai sentito mio – e forse è giusto così per entrambi.

Però Vip in Trip mi ha preso a suon di onomatopee.

Geniale il pappaparaparapappappara della marcetta circense, che divertendo gira a vuoto facendo rumore (e fa rima con impara, con cui dovrebbe far contrasto – in teoria).
E non male l’onomatopea chiastica perepè-qua-qua-qua-qua-perepè dei rapper e dei politici – messi in parallelo/parallelismo dalle parole al vento onomatopeiche.

E poi ecco la paronomasia, fortunatamente sempre più presente nei testi rap:
Mille strofe, rime catastrofe / L’opposto, l’apostrofo, apostolo, a posto
Paronomasia fine a se stessa, come fine a se stessa è la realtà dipinta in questi versi.

Applausi.

(E avrete notato certamente le citazioni di Laura Chiatti e Marrazzo, che sarebbe offensivo segnalare – tanto sono chiare)

Annunci

~ di debenedittismatteo su 17 settembre 2010.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: