#31 il Visone ha una faccia enorme – Faso

Ermes Palinsesto pubblica grazie a Faso la sua prima raccolta di poesie, raccolte a Cordialmente (radio DeeJay): “Il visone ha una faccia enorme”, edizioni Alacràn.
(Che, fra l’altro, contiene una lungimirante considerazione di Cesareo sulla bidimensionalità delle donnine nude, per la quale lo ringrazio.)

Ermes Palinsesto cavalca in sella alla paronomasia, il suo libro è una scatola di giochi di parole in scatola a forma di libro.
Faso è il suo alter-ego, senz’essere ego altero.

Le poesie giungono a noi dopo una caccia al tesoro, una missione che Ermes affida a Faso.
Che bellezza: una ricerca evidentemente metaforica che racconta della peripezia mentale fatta dal poeta per combinare, associare, scomporre lo stupore che verrà generato dai suoi versi.

Ma la ricerca spetta anche a noi.
Infatti le poesie Ermetiche sono una mappa.
La mappa per raggiungere Cala Mbour, la terra dove le immagini mentali fanno il solletico.

E, come dice a se stesso il portiere fatalista: “Paro? no, ma sia.”
Grazie, Faso.

Annunci

~ di debenedittismatteo su 25 novembre 2010.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: