La genialità di Dj Jad: “Domani refresh” e dintorni.

*Pensavo fosse Ax*
Perchè gli Articolo31 furono un treno che mi travolse, esattamente fra la terza media e la seconda superiore? Perchè il mio primissimo concerto fu la data di Parma del tour di Nessuno? Perchè la prima invidia provata nell’adolescenza fu per la mia compagna che entrò in classe con la fascia della data di Bologna del tour di Così Com’è?
Fino ad oggi ero stato inconsciamente convinto che la risposta a queste domande fosse: “per le rime di Ax”.
Argomenti nuovi, punchline, ironia, simpatia, ampio parcheggio.
Poi arrivò “Xkè sì”, che mi spiazzò con la volgarità e l’anarchia e la follia (che Fabri Fibra fece sue, pochi anni dopo: ma a quel tempo ero pronto a portarne il peso) e l’idolo si incrinò.
Ma ancora l’idolo era solamente incrinato: fu “Domani smetto” a distruggerlo. Il resto della produzione di Ax non credo di averlo mai ascoltato più di una volta. Saltai a piedi pari “Italiano medio” e “Sana pianta” e li comprai solo più tardi, in un singulto di nostalgia. Non credo di averli mai ascoltati. Forse una volta, ma non mi ricordo.
Ciononostante continuavo ad essere inconsciamente convinto che gli Articolo 31 mi piacessero per il genio di Ax.
Anche perchè Jad si era perso per strade troppo underground per me, e, da sempre in secondo piano rispetto all’egolatria di Ax, mi era sfuggito. L’avevo dato per scontato. Grosso errore.

Solo oggi, che riascolto quei dischi a distanza di due decenni, con un orecchio che potrei definire stranamente vergine, mi rendo conto (come, in realtà, avevo sempre saputo) che non ascoltavo gli Articolo 31 per il genio di Ax, ma per quello di Jad.
Me ne sono reso conto per due motivi. Primo: ho, di fatto, abbandonato Ax quando ha scelto un altro groove sotto i suoi testi (escluse perle rare come “Più stile”, “Uno di noi”, “Aumentaci le dosi” o altre eccezioni). Secondo: non appena Jad è tornato alla ribalta, cioè ieri l’altro, con “Domani refresh” e gli “Articolo 31 – 2.0”, ho sentito subito che c’era del genio.

*Un’idea nuova e geniale. Anzi due*
Infatti “Domani refresh”, al netto delle nostalgie, è un brano nuovissimo, originale, ed è un esperimento che nessuno (mi risulta) abbia mai fatto: cioè “melodizzare” un testo nato per essere rappato.
“Domani refresh”, piaccia o non piaccia, è frutto di un esperimento nuovo, che non era mai stato fatto prima, per almeno due motivi.
Il primo è avere fatto una “cover” di un brano rap. Il rap è forse l’unico genere musicale in cui non esistono le cover. Forse perchè l’originalità è sempre stato uno dei suoi pilastri, forse perchè il flow di un rapper è difficilmente imitabile, forse perchè il rap nasce, ai suoi albori, come un genere citazionista a sua volta (e “citare una citazione” risulta forse eccessivo).
(Anche se poi c’è da discutere se si tratti davvero di una cover, visto che l’autore è pur sempre, almeno per la parte musicale, lo stesso Jad, però dico “cover” per semplificare le cose).
Il secondo motivo di grande novità, che accennavo all’inizio, è stato “dare una melodia ad un testo rap”, che era nato con un valore principalmente ritmico (come nel caso di tutti i testi rap). E anche questa è una rivoluzione. Nessuno, che io sappia, aveva preso un testo rap e vi aveva applicato una melodia. Qua siamo oltre la cover, siamo oltre la rigidità dei generi, siamo in un mondo nuovo, dove nessuno è mai stato. Tranne Jad.
Questo mi fa venir voglia di recuperare – se ci riuscirò – i dischi nascosti di Jad, le sue opere che mi sono sfuggite in questi dieci anni di oblio.
Grazie al rivoluzionario Jad che, a quanto pare, in questo decennio lontano dai riflettori, non ha perso un grammo di genio… “ed è sempre più stiloso”.

*Trentuno tornate insieme*
C’è poi da vedere se il genio di Jad senza il genio di Ax possa portare lontano: è questa la sfida che il geniale dj deve affrontare oggi.
L’idea pare che sia di coinvolgere altri talentuosi artisti nel suo progetto, come ad esempio Caparezza (che già lo apprezzava nel demo “Zappa” in “Tutto ciò che c’è già”, quando diceva “vorrei che… Dj Jad a capo dell’Alien Army”) e Salmo, e altri big. L’idea potrebbe funzionare: sostituire il genio di Ax con altri geniali artisti, da coniugare con il genio di Jad. Sono curioso.
Ma.
Ma il commovente scambio di video su facebook dei due ex-amici e geni fondatori degli Articolo 31 (proprio quando Ax diceva di essersi liberato del “lutto per la fine fatta dalla prima band”) mi ha lasciato una sensazione. E cioè che, nonostante le parole pesanti e i toni lugubri, Ax e Jad sono ancora amici.
Non so come mai ho avuto questa impressione, ma si vedeva che si vogliono bene e si mancano.
Del resto, negli ultimi anni Ax si è riconciliato con Jovanotti, col grande Neffa, con Dj Enzo e addirittura con quel Gruff… Vogliamo proprio tenere fuori solo Jad da questa lista di pace?

Annunci

~ di debenedittismatteo su 18 luglio 2017.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: