Il Libro

L’autore di questo libro non cela le proprie ambizioni: insegnare il piacere della letteratura, far ammutolire gli studenti di fronte a un ossimoro, sbalordirli davanti a nugoli di metafore, fulminarli con la bellezza lancinante di una sinestesia o di un endecasillabo ben temperato… e questo grazie alle canzoni.

Ehi, ma cosa hanno a che fare le canzoni con l’italiano, quello che si studiano a scuola?

C’entrano eccome!

Da Ligabue alla sigla dei Puffi, da Jovanotti a Samuele Bersani, passando per Tapparella di Elio e le Storie Tese, Cantami o deejay è ricchissimo di esempi di questa letteratura pop che passa tutti i giorni in formato mp3 per le cuffie di migliaia di studenti.

Endecasillabi, novenari, rime alternate: sono il pane quotidiano di J-Ax e Max Pezzali, che Dante e Petrarca se li lasciano al palo.

Ossimori, allitterazioni, metafore? Il Foscolo, un rapper come Caparezza lo spezza in due.

E senza dimenticare di approfondire le nozioni basilari di “parafrasi & commento”, altre due bestie nere degli studenti italiani.

Libro aperto e cuffie in testa: siete pronti? Proprio come se foste alla lezione di un professore finalmente fico, la parola scritta a un certo punto uscirà dal libro e sentirete la viva voce del prof trascinarvi, un esempio dopo l’altro, nel cuore vivo e pulsante della lingua italiana.

Che cosa state aspettando? Girate pagina, e push Play!

Annunci

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: